I termini da conoscere per poter giocare alla roulette francese

Nell’immaginario collettivo della maggior parte di noi il casinò è inevitabilmente associato al gioco della roulette.
In effetti, tra tutti i giochi presenti al casinò, la roulette è sicuramente il gioco più conosciuto e diffuso, dotato di un fascino misterioso.

Per poter comprendere a pieno le regole di questo gioco e capirne i segreti per giocare alla roulette online è necessario conoscere e padroneggiare il vocabolario di termini associato al gioco della roulette.

Prima di focalizzarci sui termini specifici che caratterizzano le dinamiche e i meccanismi del gioco della roulette, scopriamo innanzitutto come è nato questo famoso gioco d’azzardo.

La nascita della roulette

Per alcuni, le origini della roulette sono da far risalire agli antichi greci, i quali facevano un uso rudimentale di questo gioco utilizzando le ruote dei carri.

Secondo invece alcune fonti accreditate, la vera nascita del gioco della roulette, come lo conosciamo oggi, è da attribuirsi al matematico e filosofo francese Blaise Pascal, a seguito di alcuni studi compiuti nel 1657 sul moto perpetuo e sul calcolo delle probabilità.

In pochi anni dalla sua invenzione, la roulette si diffuse in tutti i casinò ottenendo un successo clamoroso tra l’aristocrazia francese e surclassando tutti gli altri giochi d’azzardo fino a quel momento più diffusi. 

Regole principali della roulette

Per giocare bene alla roulette, è necessario conoscerne a fondo le regole partendo dal significato degli strumenti di cui è composto il gioco.
Uno degli elementi basilari del gioco è costituito dal tavolo, ricoperto da un tappeto di colore verde dove sono impressi i numeri dallo 0 al 36 e tutte le altre combinazioni sulle quali è possibile puntare.

Per puntare si utilizzano dei gettoni chiamati fiches e il tappeto indica al giocatore come devono essere disposte le puntate per essere considerate valide. A seconda del tipo di combinazione scelta, le puntate si suddividono in puntate al tavolo e puntate sulla ruota.
Nella roulette francese il tavolo può ospitare fino a 12 giocatori seduti, ciò non costituisce un limite al numero di giocatori complessivi, dal momento che gli altri possono partecipare tranquillamente in piedi. Nella roulette online invece non ci sono limiti!

Scopriamo assieme quali sono i termini di cui bisogna necessariamente conoscere il significato per padroneggiare a pieno tutti i segreti del gioco.

Annuncioroulette-1

Con questo termine si indica l’azione del giocatore di indicare al croupier le combinazioni sulle quali intende scommettere disponendo lui stesso le fiches sul tavolo oppure consegnandole direttamente al croupier per farsi aiutare.

I Croupier

Nella gioco della roulette francese si prevede l’impegno di ben quattro croupier: due posizionati ai lati del tavolo da gioco, uno in fondo al tavolo e un quarto che svolge il ruolo di capotavolo avente il compito di supervisionare il corretto funzionamento del gioco e i giusti pagamenti delle vincite. I croupier hanno anche la responsabilità di controllare che i giocatori puntino negli spazi giusti e di cambiare i soldi in fiches.

Le fiches

Le fiches utilizzate si differenziano tra loro per il colore,la forma e le dimensioni in modo da indicarne il differente controvalore in denaro. Solitamente, le fiches si suddividono in gettoni dalla forma circolare e in placche dalle forma rettangolare, le quali hanno un valore molto più elevato.

Cilindro

Con questo termine si indica il piatto girevole che permette la rotazione dei numeri e della pallina, indispensabile per il corretto funzionamento del gioco.

Dolly

È il segnaposto utilizzato nei tavoli da roulette per indicare il numero vincente e in questo modo informare tutti i giocatori dell’esito del gioco.

Chance semplici, chance doppie e chance multiple

Le combinazioni semplici e doppie vanno posizionate direttamente sul tavolo dal giocatore mentre le combinazioni multiple vanno consegnate al croupier.

Faites vos jeux

Con questa espressione “Fate il vostro gioco” uno dei croupier annuncia che il gioco è aperto e che in giocatori possono iniziare a puntare.

Rien ne va plus

Con quest’espressione il croupier chiude il gioco e annuncia che da quel momento in poi i giocatori non potranno più modificare le loro puntate e le combinazioni scelte.

Ann FinaliANN-FINALE-3

Indica una combinazione di numeri che finiscono tutti con la stessa cifra (es. 3,13,23,33).

Numero pienoNUMERO-PIENO

Si punta su uno solo dei 37 numeri sui quali è possibile effettuare la puntata. In caso di vincita il giocatore riceverà una somma pari a 36 volte ciò che ha puntato.

CavalloCAVALLO

Si effettua la puntata su due numeri vicini. La vincita in questo caso equivale a 18 volte la puntata iniziale.

TerzinaTERZINA

La puntata in questo caso si esegue su 3 numeri appartenenti alla stessa fila e l’eventuale vincita equivale a 12 volte la posta iniziale.

Carré o quadratoCARRE-QUADRATO

Con questo termine si intende la puntata eseguita su 4 numeri adiacenti tra loro che formano un quadrato. Il valore della vincita è di 9 volte quello della puntata.

SestinaSESTINA

È la giocata sui 6 numeri che compongono due terzine adiacenti e la vincita è di 6 volte la posta iniziale. 

ColonnaCOLONNA

Si punta su tutti i 12 numeri di una delle 3 colonne verticali e la vincita in tale caso è 3 volte la posta puntata.

Vicini dello zeroVICINI-DELLO-ZERO

Sono i sette numeri a destra dello zero e i nove numeri alla sua sinistra, più lo zero stesso, per un totale di 17 numeri. La giocata consiste in 9 gettoni da utilizzare in un modo predeterminato.

Serie 5/8SERIE-5-8

Sono i dodici numeri che sul cilindro si trovano invece distanti dallo zero, e precisamente i numeri dal 27 al 33, che vengono giocati puntando sei gettoni sui cavalli 5/8, 10/11, 13/16, 23/24, 27/30, 33/36.

OrfanelliORFANELLI

Sono gli 8 numeri che non sono compresi né nella serie 5/8 né tra i vicini dello zero e cioè: 17-34-6-1-20-14-31-9.

ManqueMANQUE

Combinazione corrispondente all’insieme di numeri che vanno dall’1 al 18.

PassePASSE

Combinazione di numeri che corrisponde a quelli che vanno dal 19 al 36.

 

 

 

Tutte le foto utilizzate sono con licenza Creative Commons 

  1. Questa immagine è stata originariamente pubblicata su Wikipedia