5 accessori di lusso che ogni uomo dovrebbe avere

Un principe moderno ha bisogno di accessori di lusso per essere sempre al passo con i tempi con un tocco bon ton. Ogni uomo ha degli oggetti a cui è particolarmente legato per svariate ragioni: perché sono un regalo di una persona cara,  perché simboleggiano qualcosa o ancora perché vengono associati a ricorrenze e giorni speciali. Molti  amano investire i propri guadagni nelle auto di lusso, altri devono per forza avere un cellulare all’ultimo grido, altri ancora preferiscono indossare scarpe di lusso. Quali sono i 5 accessori di lusso che un uomo deve assolutamente avere? Scopriamoli insieme. Si tratta di pezzi utili, adatti ad accompagnare a lungo chi li possiede, perfetti per qualsiasi outfit. Bisogna sempre prestare attenzione ai dettagli: sono quelli che fanno la differenza!

1. Una weekenderweekender

È indispensabile per chi ama viaggiare, rigorosamente di pelle, scura, pratica, comoda e utilissima. Non si può viaggiare senza! Siete pronti per partire per le ferie? O per un viaggio di lavoro? Riponete quindi in armadio la valigia o lo zaino e considerate l’idea di acquistare una weekender elegante e senza tempo. Si può portare con sé per una mini vacanza ed è perfetta anche per i viaggi lunghi. È necessario che sia molto resistente, confortevole e pratica allo stesso tempo così da affrontare con tutta tranquillità viaggi in auto, aereo e treno. Occhio alle cuciture! Meglio se sono forti e in vista, così da assicurare una totale protezione durante il trasporto: la valigia può essere riempita tanto e quindi risultare molto pesante.

2. L’autoauto

È uno status symbol per un uomo di classe, un po’ come lo smartphone. È un biglietto da visita da non trascurare, quindi bisogna scegliere con calma e con cura quella più adatta alle proprie esigenze e al proprio gusto. C’è chi ama quelle sportive, chi predilige le berline, chi ancora opta per i SUV. Un uomo elegante e moderno può scegliere un’auto a metà strada tra lo sportivo e lo chic, di un colore metallizzato lucido e impeccabile, interni in pelle, con tutti i comfort per assicurare viaggi in totale relax.

3. L’orologioorologio

Altro accessorio da portare sempre con sé. Bisogna di sicuro investire su uno di alta gamma: l’orologio è per sempre, un po’ come un diamante, se scelto con dedizione. Di fronte ad una serie di orologi l’imbarazzo della scelta è evidente. Il segreto è trattenere il respiro e lasciarsi trasportare dalle sensazioni del momento. Innanzitutto bisogna pensare che è un accessorio che sarà parte integrante di qualsiasi look, anzi, che può renderlo ancor più speciale. Non è necessario avere l’ultimo modello appena uscito, l’importante è avere occhio e buon gusto! Il vintage, in questo caso, non passa mai di moda, anzi, è un tocco glamour molto particolare e caratteristico! Ci si può affidare alle case d’aste per riuscire ad avere un pezzo raro, unico. Scegliendo il classico non si sbaglia mai: cassa tonda in oro, movimento a carica manuale, numeri romani incisi nel quadrante di madreperla, cinturino di pelle.

4. La pochette

pochette-uomo
[1]
La pochette non può mancare: quando lo stile sta nel taschino! Molto spesso è proprio il fazzoletto da taschino a fare la differenza e a rendere un abito ancor più caratteristico. È come una borsa per una donna, quindi va scelta in base al vestito da indossare e in base all’occasione, al momento particolare, all’atmosfera. Lana e cashmere se è inverno, da abbinare a giacche invernali in misto lana, tinta unita con una camicia a righe, a fantasia se il vestito è di un unico colore. Non deve sporgere troppo dal taschino, va portata con discrezione ed eleganza. Deve essere almeno 40×40 cm, non più piccola altrimenti scompare. Una volta scelta la pochette adatta il dilemma è: di che forma deve essere? Quella quadrata è la più formale, quella con due o tre punte viene generalmente esposta nelle vetrine dei negozi, ma per essere davvero chic meglio tenere il centro fuori oppure centro e punte fuori. Se si sceglie la seta, meglio piegarla più volte: il risultato sarà comunque molto leggero. Se si opta per materiali pesanti, meglio piegarli in modo formale.

5. Le scarpescarpe-uomo

Che siano casual, chic o eleganti l’importante è che siano fatte interamente a mano, rifinite nei minimi dettagli. Quelle in pellame pregiato sono la scelta giusta per un uomo impeccabile, da indossare in ogni situazione e per ogni evenienza. Stringate o senza lacci, casual come le sneakers o stivaletti dalle forme moderne, ce ne sono davvero per tutti i gusti. Se si va incontro alla stagione fredda meglio optare per tinte scure, il nero su tutte. Le più eleganti sono le stringate, lucide, da lavoro o da cerimonia, immancabili nel guardaroba di un uomo di successo.

 

 

Tutte le foto utilizzate sono con licenza Creative Commons

  1. Questa immagine è stata originariamente pubblicata su Flickr da Paul Goyette