Influencers: cosa sono? Ecco i cinque italiani più famosi del web

Ormai la fanno da padroni anche nel marketing. Ma esattamente cosa sono? O meglio: chi sono? E cosa fanno? Ecco, calmi con le domande: gli influencers sono utenti con migliaia (ma spesso milioni) di seguaci sparsi sui vari social network; può essere un divo di YouTube, un cosiddetto Instagramer, un blogger oppure anche solo un ‘proprietario’ di una pagina Facebook nella quale condivide foto, post, video e contenuti vari. Un po’ come tutti: la differenza la fa il grado di influenza che esercita sul destinatario del suo prodotto.

Chiaro: è un qualcuna che va regolamentato: nessuno sa con precisione chi sia e cosa faccia un influencer, né il motivo della grossa richiesta da parte delle grandi aziende nei loro confronti. Per molti comunque è un lavoro: ci si guadagna abbastanza, pure troppo in relazione al vero lavoro svolto. Di sicuro è anche uno stile di vita.

In sintesi? L’influencer può essere uno Youtuber, un Instagramer oppure un blogger. La sola peculiarità che deve possedere è il numero di followers che l’accerchiano. Devono esser tanti, tantissimi. E poi è importante che continuamente crei contenuti in grado di generare moltissime interazioni, in modo da sfruttare il viral marketing così di moda. In cosa consiste quest’influenza? Nella considerazione che il pubblico ha di essi. Se viene considerato ‘credibile’ o ‘affidabile’, allora è un influencer. L’elemento più importante è difatti questo: sta nel grado di deviazione che tocca l’utente: non viene sfruttata solo la notorietà, bensì la sua neutralità e l’affidabilità. Appunto.

Voi che rifuggite, proprio voi, siete stati almeno una volta consigliati da uno Youtuber o un post su Facebook: vi hanno consigliato un film oppure il nuovo singolo di un cantante che non vi dispiace. Ecco: benvenuti nel mondo degli Influencer. L’evoluzione naturale? Diventare ‘Ambassador’, ossia venir pagato dalla stessa casa produttrice per consigliare o pubblicizzare un determinato prodotto.

Dal web ai giornalisti, dai più famosi blogger a nuove figure del marketing virale: qui una lista dei cinque influencers italiani più famosi e più in voga al momento.

CHIARA FERRAGNI

chiara-ferragni
[1]
Chiara Ferragni è nata il 7 maggio 1987 a Cremona, da Marco Ferragni, noto dentista lombardo, e Marina Di Guardo, la mamma scrittrice di origini siciliane che le ha trasmesso l’amore e la passione per la moda. Con Marina, Chiara muove i primi passi verso la sua più grande passione, grazie alle collaborazione della madre con il prestigioso marchio Blumarine per cui curava vendite e rapporti con la stampa. Se mamma Marina decide di dedicarsi alla sua famiglia e alle bellissime figlie – Chiara ha infatti due sorelle, Valentina e Francesca – la più popolare delle Ferragni prende strade diverse già da adolescente. Nel 2006 comincia a farsi conoscere su alcune community di moda, postando suoi selfie e look. La sua bellezza e il suo fascino conquistano Flickr, dove diventa una vip nel giro di due anni. Si iscrive alla Bocconi, Facoltà di Economia e, in contemporanea, apre nel 2009 il suo blog, dal titolo “The Blonde Salad”. È nata una stella, anche sei lei, ancora, non poteva saperlo.

Chiara condivide il suo progetto con il suo fidanzato di allora, Riccardo Pozzoli che, dopo un viaggio in Usa, si rende conto del successo dei blog di moda e incoraggia la ragazza a seguire questa strada. L’investimento iniziale? Dieci euro per il dominio e 500 per comprare una macchina fotografica adeguata: Pozzoli si improvvisa fotografo e immortala la fidanzata nei suoi numerosi look. Nel suo primissimo post, Chiara condivide l’immagine di una barbie, bionda come lei ovviamente, e spiega il perché del nome: “Questo blog sarà un’insalata di me. Gli ingredienti saranno quelli che mi hanno sempre contraddistinta: moda, fotografia, viaggi e lifestyle”. Da lì in avanti, Chiara non si è mai fermata: i primi scatti sono d’impatto, ma crescendo la ragazza diventa più raffinata e stilosa. Il seguito cresce e gli sponsor mettono gli occhi su di lei: da Guess a Tommy Hilfiger tutti la vogliono e cominciano a invitarla a eventi fashion in ogni parte del mondo. Non basta? Chiara diventa imprenditrice e fonda la propria collezione di moda, con il caratteristico occhiolino come marchio. L’insalata bionda, con un tocco di magia e tanta dedizione e lavoro, ha trasformato l’investimento di dieci euro in un impero da 10 milioni di dollari.

MARCO ‘MONTY’ MONTEMAGNO

marco-montemagno
[2]
Il suo è un viso di quelli che restano: l’avrete visto sui social oppure su Sky. Chi è Montemagno? Solo uno dei personaggi più influenti dell’ultimo periodo. Si laurea in Giurisprudenza all’Unimi dopo aver affrontato le insidie del Liceo Classico: il suo mondo sembra quello del diritto, ma non l’appassiona. E allora mette in gioco la sua passione.

Parte con un video al giorno, tutti i giorni senza staccarsene nel weekend. Oggi ha 45 anni, vive a Brighton da 5 anni e fa l’imprenditore. Ah, ed è un asso a giocare a ping pong. Professionista. Il suo mondo è però diventato quello della tecnologia, tanto da condurre il programma ‘Reporter Diffuso/Io Reporter’ su SkyTg24, prodotto dedicato a internet alle novità tecnologiche. Eppure il suo punto di partenza resta fondamentalmente un blog: lo crea nei primi anni 2000 per poi venderlo al Sole24Ore nel 2009. Pazzesco.

Ha intervistato Bezos (CEO Amazon), Al Gore, Seth Godin. E da marzo 2015 ha una routine invidiabile: sveglia alle 5.30, corsa nel vicinato e video mattutino in cui spiega un nuovo aspetto del mondo ai suoi followers, tra Facebook e Youtube un numero incredibile.  Il 17 gennaio è uscito Codice Montemagno , che è un riassunto di tutto ciò che, in questi quasi 2 anni, ha detto nei suoi brevi video giornalieri. Su Amazon è diventato best seller e ha scalato la classifica fino a fissarsi al primo posto addirittura qualche giorno prima di essere pubblicato.

FAVIJyoutuber

Da poco diplomato, Lorenzo Ostuni diventa Favij. Chi? Sì, FAVIJ: un mondo in continuo fermento. Lorenzo inizia la sua carriera di Youtuber a 14 anni, producendo alcuni video con un piccolo gruppetto di amici. A 16 anni la decisione di “mettersi in proprio” e aprire un canale YouTube tutto suo dove parlare di videogames in particolare e del mondo dell’informatica e del web in generale. Il canale Favij nasce nel dicembre 2012 e nel giro di poche settimane inizia ad accumulare video, visualizzazioni e nuovi iscritti.

Prima di influencer, dunque, FaviJ è uno Youtuber. E prima ancora un vero e proprio ‘gamer. Il giovane piemontese, infatti, nutre una gran passione per i videogames sin dall’età di quattro anni, quando si sedeva sul divano di casa di fianco al papà e lo guardava giocare con la PlayStation. Le passioni? Metal Gear Solid, un amore spropositato che ha coltivato con suo padre.

CLIO MAKE UP

clio
[3]
Clio Zammatteo, in arte ClioMakeUp, ha 33 anni ed è oggi una delle più popolari truccatrici professionali. Nata in Veneto, precisamente a Belluno, ha studiato all’istituto IED e, dopo essersi trasferita negli Stati Uniti, è diventata famosa grazie ai suoi tutorial che danno ottimi consigli sul trucco. Oggi ciascun suo video su Youtube supera i 200 mila contatti e Rizzoli ha recentemente pubblicato il suo secondo libro Clio Beauty Care – La cura della pelle e i cosmetici fai da te.

Molto più consapevole dei suoi progetti futuri è invece il marito, Claudio Midolo, conosciuto proprio all’istituto di design, nonché appassionato di tecnologia e deciso a trasferirsi in America per frequentare un master in creazione di videogame. Proprio da lui nasce l’idea di realizzare i tutorial sul trucco: un modo di fare scuola molto in voga in America ma all’epoca ancora sconosciuto in Italia.

VERONICA FERRARO

Veronica Ferraro è una delle prime a intraprendere il mestiere di fashion blogger, insieme all’amica Chiara Ferragni. Sempre molto misurata, ha uno stile elegante e ricercato, che condivide con i propri follower tramite i social e il sito The Fashion Fruit, aperto nel 2010.

Oltre che di moda, Veronica parla anche di bellezza, fitness e lifestyle. Ha così messo online thefashionfruit.com, un blog nel quale cercava di occuparsi delle tendenze del momento, affrontando il tema da un punto di vista più personale. Pubblicando i suoi post i contatti sono cresciuti in maniera davvero esponenziale. Oggi è considerata un vero e proprio punto di riferimento del settore style. Tante ed importanti sono state da allora le possibilità, sia in fatto di viaggi che di collaborazioni.

 

 

 

Tutte le foto utilizzate sono con licenza Creative Commons

  • L’immagine di copertina è stata originariamente pubblicata su Wikipedia 
  1. Questa immagine è stata originariamente pubblicata su Wikimedia da Elliebear633
  2. Questa immagine è stata originariamente pubblicata su Flickr da BTO – Buy Tourism Online powered by BTO Educational
  3. Questa immagine è stata originariamente pubblicata su Wikimedia da Illogic