Le dieci superstizioni più assurde in giro per il mondo!

Si dice che gli italiani siano un popolo scaramantico. Già, niente di più vero, ma proviamo a guardare oltre i nostri confini per capire se siamo gli unici ad affidarci a cornetti e ferri di cavallo o se, invece, anche dalle altri parti del globo esistono delle credenze assurde. Benvenuti alla top ten delle superstizioni più bizzarre del pianeta, siete pronti per questo tour esilarante? E allora cominciamo subito…

10 – Argentina

superstizione-argentina
[1]
Carlos Menem, presidente dell’Argentina dal 1989 al 1999, è diventato un tabù per i suoi connazionali. Pronunciare il suo nome a voce alta infatti, pare porti una sfortuna inenarrabile: motivo per cui chi lo sente dire da qualcuno o chi, inavvertitamente, lo pronuncia, si prodiga in gesti scaramantici di ogni tipo, toccando ferro o in alternativa…

9 – Cina

superstizione-cina
[2]
Pensavate che gli italiani con il 17 e gli inglesi con il 13 fossero gli unici ossessionati dai numeri? Chiedete lumi a un cinese a proposito del numero 4, così come tutti i numeri che lo contengono: 24,34,44…Il motivo è semplice: la sua pronuncia risulta molto simile alla parola “morte” e viene accuratamente evitato in qualsiasi circostanza. Sarà difficile trovare il quarto piano nella pulsantiera di un ascensore nel paese del Sol Levante…

8 – Nigeriasuperstizione-nigeria

Non chiedeteci per quale oscura ragione, ma in Nigeria venir colpiti da un bastone di scopa, almeno secondo la tradizione popolare, provoca impotenza o addirittura la scomparsa dei genitali. Soluzione? Colpire con la stessa scopa per sette minuti colui il quale a perpetrato il sacrilegio…

7 – Danimarcasuperstizione-danimarca

“Chi rompe paga e i cocci sono suoi”…Mai come in Danimarca questo detto viene preso alla lettera: piatti, bicchieri, tazze e qaunt’altro che vengono rotti nel corso dell’anno devono essere conservati per essere successivamente buttati nelle case di amici e parenti. Più se ne accumulano e più sarà fortunato l’anno successivo.

6 – Coreasuperstizione-corea

Questa è davvero originale: in Corea, specialmente nel sud, è ancora in voga la diceria per cui chi si addormenta col ventilatore acceso in una stanza chiusa andrà incontro a morte certa. Non è un caso infatti che da quelle parti i ventilatori siano dotati di un sistema di spegnimento automatico…

5 – Ruandasuperstizione-ruanda

Avete mai visto una donna del Ruanda mangiare carne di capra? Ecco, sarà davvero difficile che vi capiti e non solo per una questione logistica: pare che mangiarla faccia crescere la barba…

4 – Turchiasuperstizione-turchia

Fumare pacchetti su pacchetti di sigarette? Nessun problema, ma guai ad addormentarsi con una gomma da masticare in bocca. Secondo la tradizione popolare le chewing-gum si trasformano in carne umana durante la notte. E sapete che succede a chi mastica carne umana? Si trasforma in uno zombie!

3 – Usasuperstizione-usa

La tradizione risale al XIX secolo e tutt’ora in alcuni stati come il Vermount, le case costruite in quegli anni avevano le finestre oblique. La convinzione diffusa era che tra le donne vi fossero delle streghe e l’unico modo per evitare che potessero entrare in casa di soppiatto era quella di…installare delle finestre storte!

2 – Greciasuperstizione-grecia

A volte capita che nel mezzo di un discorso due persone pronuncino la stessa parola. Ecco, se questo accade in Grecia sentirete subito uno dei due interlocutori pronunciare la formula “Piase Kokkino“, che tradotto nella nostra lingua significa “tocca rosso“. Se non si trova subito qualcosa di rosso da toccare la sfortuna potrebbe perseguitare i due ad libitum…

1 – Sveziasuperstizione-svezia

La più curiosa, meritevole della prima posizione, è una tradizione svedese. In Svezia i tombini sono contrassegnati da una lettera a seconda delle tubature che vi scorrono sotto: la “K” indica i liquami mentre la “A” indica l’acqua. In lingua svedese però la “A” viene anche associata alla parola amore mentre la “K” all’amore spezzato. A seconda del tipo di tombini che si incontrano lungo il cammino dipenderà la benevolenza della sorte. Sembrerà assurdo ma vi sono persone che scelgono appositamente un certo tipo di percorso in modo da evitare i tombini con la “K” e assicurarsi una giornata all’insegna della fortuna!

 

 

 

Tutte le foto utilizzate sono con licenza Creative Commons

  1. Questa immagine è stata originariamente pubblicata su Wikipedia 
  2. Questa immagine è stata originariamente pubblicata su Wikimedia da Chrisobyrne