I 5 libri sul poker da leggere assolutamente

Il gioco del poker è una materia di studio in continua evoluzione. Che si parli di online o di live, di tornei o di cash, ogni giorno i giocatori di tutto il mondo cercano di migliorarsi e di adattarsi alle tendenze degli avversari per essere vincenti. Nuove formule e nuove strategie vanno sempre elaborate.

Ecco perché chi studia il poker ricorre solitamente a software, corsi online o coach in carne e ossa per analizzare range, mani e tutto il resto.

In questo quadro così dinamico, che posto occupano i libri sul poker? Beh, dovrebbe essere chiaro a tutti che non basta un testo stampato sul poker per diventare un campione. Eppure ci sono dei libri che hanno fatto la storia e che meritano assolutamente un posto di rilievo nella libreria di ogni giocatore. Ci sono autori americani (come Dan Harrington o David Sklansky) che sono ancora dei punti di riferimento per tutti gli appassionati e anche qui in Italia la letteratura non manca.

Proviamo allora a stilare una top five dei libri imperdibili sul poker, senza dimenticarci che esistono anche dei pregevoli romanzi dedicati al nostro amato gioco.

Poker mindset (di Matthew Hilger)

libro gestione mindset poker

Cominciamo da un testo straniero che non tratta regole o strategie. Per essere un giocatore vincente di poker bisogna, del resto, avere prima di tutto il giusto mindset. Cosa significa? Beh, va capita la natura del gioco e accettata la sua famosa ‘varianza’. Un bravo giocatore è in grado di rendersi conto quando sta perdendo soldi per colpa propria o della sfortuna. Sa quando sta giocando il proprio A-game o quando farebbe meglio ad alzarsi dal tavolo per evitare disastri.

Questo tipo di discorsi è valido praticamente da sempre e quindi ‘Poker mindset’ è ancora un titolo utilissimo per la formazione di un player serio. Dategli una letta specialmente se avete qualche problema di ‘tilt’.

Treat Your Poker Like a Business (di Dusty Schimdt)

Libro strategia poker

L’americano Dusty ‘Leatherass‘ Schmidt ha una storia molto particolare alle spalle. Da ex giocatore di golf, è riuscito a vincere milioni di dollari grazie al poker online partendo da un misero gruzzolo di 100 dollari.

Bravura e fortuna hanno fatto la loro parte, ma secondo Schimdt serve soprattutto una concezione del poker come un modello d’affari, proprio come se fosse un’azienda da mandare avanti.

Il suo libro non spiega, infatti, le regole e le strategie del poker, ma mette i lettori in condizione di trasformare quello che magari è solo un passatempo in un vero e proprio business di successo. Anche qui parliamo dunque prima di tutto di mentalità vincente e di mindset. Il resto viene dopo.

The Raiser’s Edge (di Bertrand Grospellier)

libro-grospellier

Entriamo un po’ più nello specifico parlando di tornei con il francese Bertrand ‘ElkY’ Grospellier. Anche la sua storia è molto particolare. Oltre al poker, Grospellier è sempre stato appassionato di videogiochi. Per questo online va fortissimo. E non solo online: dal vivo è riuscito a vincere la mitica ‘tirple crown’, affermandosi nei maggiori circuiti mondiali: dal campionato del mondo che si svolge ogni anno a Las Vegas in giù.

Nel suo libro, diventato in poco tempo un must, Grospellier spiega qual è la mentalità di un giocatore loose-aggressive e come ci si può adattare di fronte a un avversario del genere. C’è solo da imparare dal francese più vincente nella storia dei tornei live con 13,6 milioni di euro incassati in carriera.

100 poker (di Dario De Toffoli)

libri poker de toffoli

Il Texas Hold’em domina da tempo la scena pokeristica mondiale, ma negli anni si sono diffuse molte varianti che appassionano professionisti e amatori con diverse combinazioni di carte, regole e punteggi. In questo libro del 2018 l’autore veneziano De Toffoli, uno dei massimi esperti italiani in materia, illustra tantissimi modi in cui si può giocare a poker: ci sono l‘Omaha, il Razz, il poker cinese, il draw… E anche delle chicche come l’Hi-Lo Sunday Poker londinese. Ci sono perfino i giochi da tavolo a tema poker. Parliamo insomma di un manuale esclusivo ricco di esempi, strategie e suggerimenti per divertirsi e vincere.

Se preferite tornare al classico Hold’em, allora potete cercare i vecchi libri di De Toffoli che ha collaborato tra le altre cose anche con il ‘pirata’ Max Pescatori nel testo ‘Giocare e vincere a poker online’. De Toffoli, fondatore di Studiogiochi e campione internazionale di backgammon, dagli anni ’80 si occupa attivamente di tutti gli aspetti legati al gioco. Ha pubblicato per Sperling & Kupfer, fra gli altri, i bestseller ‘Il grande libro del poker’ e ‘Superpoker’.

L’animale notturno (di Andrea Piva)

romanzo poker piva

Chiudiamo la nostra carrellata con un romanzo italiano che merita la nostra attenzione, in quanto scritto da un autore che ha anche fatto parte, anni fa, di un team pro. Andrea Piva ha portato pure il poker in TV da Lilli Gruber, dimostrando dunque di essere un ambasciatore del gioco in altri settori.

‘L’animale notturno’ viene definito come un romanzo anomalo e sorprendente, profondo e leggero allo stesso tempo. Tra i suoi personaggi troviamo umorismo, intelligenza, stile, azione, frustrazione, speranza e tensione. In una parola, vita.

Il protagonista Vittorio, sceneggiatore 30enne, incontra a Roma un anziano senatore che gli cambierà la vita. È il 2006 e il Texas Hold’em sta esplodendo in tutto il mondo. Riuscirà Vittorio a cavalcare l’onda?

 

 

Tutte le foto utilizzate sono con licenza Creative Commons