Storia delle slot machine: chi le ha inventate, nascita ed evoluzione

Quando sono nate le slot e chi le ha inventate? C’è una data dalla quale partire per ricostruire la loro evoluzione?

Tutte domande lecite e alle quali si può tentare di rispondere con una certa affidabilità, fortunatamente. Bene, proviamo allora a fare un po’ di chiarezza sulla storia delle slot machine.

storia slot machine

La nascita delle slot machine

Per scovare la prima slot machine della storia dobbiamo probabilmente tornare indietro nel tempo fino al 1895, quando a San Francisco ha visto la luce la ‘Liberty Bell‘. Il suo inventore risulta essere il meccanico bavarese Charles Fey. Pensate che Charles era il sedicesimo figlio di una povera famiglia. Per questo ha lasciato la Germania per cercare fortuna in America all’età di 23 anni. In California lavorò per la Electric Work Company. L’invenzione della prima slot gli cambiò però la vita nel giro di un anno. L’idea ebbe molto successo e così Fey aprì una fabbrica di slot insieme all’amico Theodore Holtz.

Le prime slot meccaniche contenevano cinque rulli, diventanti tre all’interno di una cassa di legno, sostituita in seguito da una lamiera sottile. Esisteva un’unica linea vincente e c’era una leva che azionava il meccanismo della slot. Per questo queste macchine sono state soprannominate i ‘banditi con un braccio solo‘ da chi non le vedeva di buon occhio.

Eppure la semplicità del gioco e le promesse di facili guadagni hanno reso le slot popolari in tutto il mondo. Siamo qui a parlarne dopo oltre un secolo. Fey lo aveva forse intuito nei suoi anni, ma chissà se si sarebbe mai immaginato tanto. Di certo non poteva prevedere l’esistenza di slot online oltre che terrestri.

L’evoluzione delle slot machine

Le slot meccaniche negli anni ’60 lasciarono il posto a slot elettromeccaniche e negli anni ’80 toccò poi a quelle elettriche. Fu una rivoluzione per il mondo delle slot. Rulli, perni e altre diavolerie meccaniche lasciarono il posto a chip meno ingombranti e più redditizie. La grafica ovviamente migliorò e anche la velocità del gioco ne beneficiò. I pulsanti presero il sopravvento sulle leve grazie ad algoritmi per la generazione di numeri casuali, anche se perfino oggi qualche nostalgico preferisce la classica leva a lato della macchina, da azionare con un deciso colpo di braccio.

Nei casinò le slot divennero molto famose e oggi le slot costituiscono il grosso dell’offerta di tutte le case da gioco e di vari locali pubblici. Non fanno eccezione le slot online che da circa un ventennio ormai intrattengono giocatori di tutte le età e di tutte le estrazioni sociali. Non serve più vestirsi bene e uscire in un ambiente di classe per ‘gamblare’ un po’. Anche una vecchietta in pantofole o un operaio con una birra in mano può tentare la fortuna al bar o davanti al computer.

Su internet poi le slot possono diventare ancora più attraenti, grazie ad animazioni spettacolari e bonus invitanti offerti dai vari portali. Basti pensare alla ricca offerta di Gioco Digitale, dove ci si può divertire con giochi per ogni gusto: dalle slot più tradizionali e conosciute alle slot con jackpot più emozionanti. Aggiungiamo che su internet non esistono limiti di orario, come invece possono esserci dal vivo, e questo rappresenta un ulteriore vantaggio per chi vuole fare qualche partita rilassante online.

Storia e numeri delle slot machine in Italia

La storia delle slot machine in Italia è un percorso in costante crescita che dimostra l’amore dei giocatori italiani per questo tipo di passatempo.

La somma delle giocate annuali alle slot machine in Italia è salita vertiginosamente negli ultimi quindici anni. Dai 4 miliardi di euro del 2000 il traffico è aumentato di oltre dieci volte in meno di dieci anni. E in poco più di quindici anni si è arrivati a sfiorare i 100 miliardi di euro!

L’Italia è prima in Europa per somme giocate e numero di slot in rapporto agli abitanti: abbiamo in media una slot ogni 140 abitanti. Il primato non è minacciato più di tanto da Spagna (una slot ogni 245 abitanti) e Germania (una ogni 261).

Se prima del nuovo millennio le slot machine in Italia potevano essere giocate principalmente nei migliori casinò italiani, a partire dalla fine degli anni 90 il panorama è mutato notevolmente portando all’impennata di popolarità di questo emozionante gioco.

Consideriamo che le sale bingo sono state liberalizzate nel 1999 mentre nel 2003 si sono viste le slot machine nei pubblici esercizi (grazie alla legge n.282/2002). Si è aperto agli operatori stranieri con il decreto n.248/2006 e si è arrivati infine alla liberalizzazione del gioco online con il decreto n.138/2011.

L’impatto delle new slot nella storia delle slot machine in Italia

Nell’aprile del 2008 ha fatto la sua entrata in scena una generazione di new slot che ha un costo per partita fino a un euro e vincita massima per singola partita fino cento euro (il doppio rispetto alle precedenti new slot).

Un altro fondamentale cambiamento portato da questa generazione di apparecchi riguarda la sicurezza: i nuovi apparecchi sono stati progettati con sistemi evoluti per evitare ogni frode ai danni dello Stato e del giocatore. Tali macchine riconoscono i segnali inviati dal provider di rete che li gestisce e attivano automaticamente un blocco software che disabilita l’apparecchio in assenza di segnali per un periodo di sette giorni.

slot-machine-3Nel 2013 la Corte Suprema di Cassazione Penale ha confermato la responsabilità dei gestori di sale gioco in qualità di legale rappresentante e amministratore sui quali gravano dovere positivi di vigilanza e controllo inerenti alla corretta gestione del punto vendita e la corretta ottemperanza degli obblighi verso l’autorità amministrativa.

Ogni macchina denominata ‘new slot‘, meglio descritta nell’art. 110 comma 6 del TULPS, deve essere accompagnata da due nulla osta in originale e un attestato di conformità esposto. Le imposte su questo tipo di apparecchi vengono calcolate sul volume delle giocate effettuate e sono pari al 21% circa come tassa PREU dal 29 gennaio 2019. I pagamenti delle vincite vengono effettuati in moneta.

Tra le più importanti case produttrici di nuove slot possiamo citare IGS, Spielo, Mag, Elsy, Astro, Bakoo, Octavian e EuroGames s.r.l. Insomma, c’è tutto un mondo da esplorare se siete interessati. Compreso ovviamente quello delle slot machine online, dove l’evoluzione del gioco è stata costante, grazie ad esempio a Gioco Digitale, vero pioniere dei casinò online che da oltre 10 anni propone sempre nuovi giochi per la gioia degli appassionati.

 

 

Tutte le foto utilizzate sono con licenza Creative Commons