L’incanto delle lucciole: ecco dove in Italia

Piccole luci intermittenti che svolazzano di qua e di là soprattutto nelle serate più calde: sono lucciole. Quante volte ci siamo incantati ad osservarle: in genere ce ne sono decine e decine tutte in una determinata zona. Si muovono insieme, unite e rendono la notte magica. Silenziose e costanti rischiarano le tenebre. La loro luce viene emessa solo se intorno a loro c’è la presenza di ossigeno e grazie anche all’enzima luciferasi. Così si ha una particolare reazione che si trasforma in ossiluciferina. In Italia ci sono dei posti caratteristici dove ammirare le lucciole. Ecco dove:

Valle del Sele (Campania)

valle-sele
[1]
È uno dei luoghi più rinomati e più belli da cui osservare questo spettacolo incredibile. Ogni anno nei mesi che vanno da maggio ad agosto è bene fare una passeggiata in questa zona incontaminata, lontana da inquinamento. Da anni il fotografo Gugliacciello cattura immagini speciali.

Parco delle Cave (Milano)

parco-cave
[2]
Fuori dal caos della metropoli è facile ritrovare se stessi e scoprire meraviglie di cui nemmeno si conosceva l’esistenza. Un posto come il Parco delle Cave, a Milano, è proprio uno di questi. Attira ogni anno visitatori da ogni paese vicino, curiosi di assistere a qualcosa di magico. Viene organizzata proprio una passeggiata notturna, la Lusiroeula, tra maggio e giugno. Si ammira la loro “danza nuziale” che permette l’accoppiamento. Si raccomanda di non usare flash fotografici, limitare l’uso delle torce e non camminare fuori dai sentieri tracciati.

Bosco di S. Francesco (Assisi)

bosco-san-francesco
[3]
Questo è già un posto magico di per sè, ma con la presenza di questi insetti speciali, lo diventa ancor di più. Donano un quid di fiabesco, di incantevole. Tra la vegetazione più selvaggia, tra decine e decine di alberi nel bosco, le lucciole brillano nella notte. La loro presenza ci fa capire che siamo in un’area sana, pulita, candida.

Riserva Naturale di Vincheto di Celarda (Belluno)

riserva-naturale-belluno
[4]
Le sentinelle luminescenti della notte rischiarano anche questa zona che è una riserva naturale biogenetica, oltre che una riserva naturale di popolamento animale. L’ambiente è splendido, affascinante. Vi sono numerosi stagni d’acqua, scorre il fiume Piave. Si possono ammirare animali selvatici e domestici, vasche di allevamento di pesci. Grossi erbivori: cerbiatti, camosci, caprioli passeggiano indisturbati.

Cuneo

cuneo-provincia
[5]
Le piccole stelle luminose si adagiano sul prato brillando. Una passeggiata intensa intrisa di silenzio, meditazione, calma e bellezza. Sembrerà essere immersi in una dimensione parallela, un mondo diverso, vero, autentico, luminoso. A Cuneo e nelle zone vicine si può osservare questa meraviglia.

Vallerotonda (Frosinone)

vallerotonda
[6]
In un piccolo comune in provincia di Frosinone sono state avvistate alcune lucciole: così è iniziato un via vai di persone che si sono avvicendate nel tempo, incuriosite dalla notizia. Le lucciole hanno così portato un flusso di persone che hanno animato il paese, rendendolo un vero e proprio cuore pulsante della zona.

Per uno spettacolo mozzafiato basta andare in uno di questi posti nei periodi giusti.

 

 

Tutte le foto utilizzate sono con licenza Creative Commons

  1. Questa immagine è stata originariamente pubblicata su Wikimedia da Geofix
  2. Questa immagine è stata originariamente pubblicata su Wikipedia da Good2go
  3. Questa immagine è stata originariamente pubblicata su Wikimedia da Superchilum
  4. Questa immagine è stata originariamente pubblicata su Wikipedia da Holapaco77
  5. Questa immagine è stata originariamente pubblicata su Wikimedia da Salvatore Lombardi
  6. Questa immagine è stata originariamente pubblicata su Panoramio da