I tre luoghi più romantici d’Italia

Luoghi romantici in Italia? Ne esistono tanti, ne scopriremo insieme tre. State pensando al prossimo viaggio da fare in compagnia della vostra dolce metà? Siete nel posto giusto perché qui troverete delle indicazioni e dei suggerimenti sulle mete da scegliere per trascorrere un week end all’insegna della tranquillità, del riposo e, ovviamente dell’amore! L’Italia è un Paese ricco di angoli e posti incantevoli che riescono a soddisfare i gusti di tutti. Scopriamo insieme quali sono i posti più romantici dello stivale.

Umbriaassisi

L’Umbria è un posto adatto alle coppie che vogliono ritagliare qualche momento di intimità e di relax. È abbastanza piccola e ricca di villaggi molto contenuti che si possono visitare con grande facilità. Tutto intorno predominano le colline e il verde. Aria pulita e tanta bellezza: ingredienti giusti per iniziare una vacanza speciale. Ovviamente è imperdibile un giro ad Assisi, ma per chi è già stato non può perdere l’occasione di visitare altri borghi caratteristici. Citerna, ad esempio, è uno dei borghi più belli d’Italia, ma davvero pochissimi la conoscono. Dai tratti prettamente medievali, subì ripetuti saccheggi durante le invasioni barbariche e venne poi incorporata nello Stato della Chiesa. Dalla terrazza della Rocca si possono vedere il monte della Verna ed il monte Fumaiolo da cui ha origine il Tevere. Merita una visita il Palazzo Prosperi-Vitelli: all’interno si trova lun maestoso camino, detto “degli innamorati”, decorato con bassorilievi, inserito in una sala del ‘500, assolutamente da vedere. Si può seguire il suggestivo camminamento medievale: in due sarà ancora più bello.

Lago di Iseo

Si trova nei pressi di Brescia, in Lombardia ed offre dei panorami invidiabili. Il suo perimetro misura circa 70 km e tutt’intorno è circondato da montagne. Sia di giorno che di sera si possono effettuare camminate in bassa quota o in alta quota. A seconda delle stagioni si può fare un bagno nelle zone adatte e ci si può sedere sulla riva del lago per godere di spettacoli stupendi che la natura offre. Si può anche decidere di prendere il battello e raggiungere Monte Isola, la più grande isola lacustre d’Europa. Non possiamo non vedere le tre riserve naturali:

  • Torbiere del Sebino, un paradiso naturale per gli uccelli che nidificano continuamente, trovando un terreno adatto.
  • Piramidi di Zone: questa zona prende il nome dalle alte colonne di terreno morenico venute fuori a causa di una continua azione corrosiva dell’acqua e dell’azione protettiva di grandi massi di roccia.
  • Valle del Freddo: si trova tra i 350 e i 700 metri di altezza. L’origine risale all’ultima glaciazione detta wurmiana, terminata circa 15-20,000 anni fa. Inoltre potrete visitare Lovere, dal 2003 annoverata tra i “Borghi più belli d’Italia” grazie ad un grande patrimonio artistico e architettonico. La scrittrice inglese Lady Mary Wortley Montagu la definisce “il luogo più romantico che abbia mai visto in vita sua”.

Val di Susa

Per chi ama la montagna si può recare in Piemonte e più precisamente in Val di Susa, ricca di laghi e di boschi che creano scorci suggestivi in grado di catturare l’attenzione dei curiosi. Un viaggio nella natura, nella bellezza e nella storia. Potrete anche pensare di fare trekking tra scenari incantati. La Grande traversata delle Alpi unisce tutto l’arco alpino occidentale della regione, il Sentiero Balcone, il Sentiero dei Franchi. Borghi caratteristici, paesaggi luminosi e pieni di vita, tesori artistici inestimabili: c’è solo l’imbarazzo della scelta su quale attività fare per prima. La Val di Susa è stata per lungo tempo abitata da mercanti, artisti e pellegrini che, nel tempo, hanno lasciato innumerevoli tracce del loro passaggio. Per chi ama le leggende non può perdere la visita al Forte di Exilles, che veglia sulla valle. Si narra che Maschera di Ferro trovò rifugio proprio tra le sue mura. Anche il Castello di Villar Dora è suggestivo: una residenza feudale conservata egregiamente.

 

 

Tutte le foto utilizzate sono con licenza Creative Commons